Seo

Vuoi capire se è davvero la cosa giusta investire sulla SEO? Magari ne hai sentito parlare, ti è stata consigliata, ma vuoi avere gli strumenti adatti per valutare se è veramente ciò che riuscirà a far aumentare il fatturato della tua azienda. Prima di iniziare la collaborazione con il nostro team, puoi leggere questa guida che ti consentirà di entrare nell'ambito tecnico del nostro lavoro. Conoscerci e instaurare un rapporto di trasparenza e fiducia è fondamentale.

Facciamo una piccola premessa: sentiti libero, in qualsiasi momento, di contattarci per farci domande o chiederci spiegazioni. Siamo consapevoli di quanto la SEO sia una materia complessa, non semplice da comprendere per chi svolge tutt'altro lavoro. Quello che però abbiamo ben chiaro, sia tu che noi, sono gli obiettivi finali che vogliamo farti raggiungere: più clienti, più vendite e un incremento dei guadagni.

INDICE DEI CONTENUTI

  1. La SEO è: spiegazione facile
  2. La SEO è utile per…
  3. Gli aggiornamenti di Google e la SEO
  4. User Experience e SEO
  5. Exedere: il nostro lavoro
  6. SEO e SEM: su cosa investire?
  7. Parole Chiave e SEO
  8. Local SEO
  9. Analisi delle strategie

La SEO è: spiegazione facile

Prendi il tuo smartphone ed effettui una ricerca. Quante volte ti è già capitato oggi? Bene! Soprattutto se hai un'impresa e vuoi far crescere il tuo business (e chi non lo vorrebbe?!) abbiamo ottime notizie per te. I risultati che ottieni quando fai una ricerca su Google non sono casuali, ma sono l'effetto di un complesso lavoro, una vera e propria arte che permette di posizionare un sito in prima pagina su Google. Questa è la SEO, ed è quello di cui noi ci occupiamo, da anni e con successo, quotidianamente.

La SEO è l'insieme di tutte le attività che permettono il posizionamento di un sito web sui motori di ricerca in maniera organica (cioè non sono inclusi i risultati ottenuti con le pubblicità a pagamento). Il principale motore di ricerca, quello più conosciuto e utilizzato, è senza dubbio Google. Ma il lavoro della SEO comprende anche il posizionamento su Bing e su altri motori di ricerca forse meno importanti ma che possono, comunque, portare traffico di valore al tuo sito: Yahoo, DuckDuckGo, Yandex, Ecosia oppure Ask, per citarne alcuni.

SEO è l'acronimo di Search Engine Optimization che, tradotto, significa "ottimizzazione per i motori di ricerca". Con questo termine si indicano anche i professionisti che se ne occupano, i Search Engine Optimizer. Ma a cosa serve, esattamente, la SEO? Questa è la domanda più importante per capire perché investire sulla SEO e perché questo non dev'essere visto come un costo ma come una grande opportunità.  Il potenziale di crescita per l'attività che gestisci è enorme.

La SEO è utile per…

La funzione principale del nostro lavoro di SEO è quella di aumentare il traffico organico verso il tuo sito web. Cioè? Se il sito è ben posizionato su Google, apparirà nelle prime posizioni quando un utente effettua una ricerca. Quella persona avrà tante più possibilità di decidere di fare click sul tuo sito e leggerne i contenuti, tanto più questo occupa una posizione di rilievo nella pagina dei risultati di Google. La pagina di Google che restituisce i risultati di ricerca, in termini tecnici, viene definita SERP (Search Engine Results Page).

Maggior traffico si traduce, ovviamente, in maggior autorevolezza, maggior numero di clienti e di vendite che puoi ottenere e, quindi, in un aumento dei profitti. Si parla di autorevolezza per indicare quanto le persone ti conoscono su Internet. La tua non sarà più un’azienda come le altre, ma una realtà che gli utenti cercano e di cui si fidano.

Gli aggiornamenti di Google e la SEO: come cambia e perché

Per piacere agli utenti, ovviamente, è necessario che il tuo sito sia strutturato in maniera tale da incuriosire i tuoi potenziali clienti. Dovremo riuscire ad offrirgli un’esperienza di lettura che sia il più interessante e scorrevole possibile. Questo lo sa bene anche Google che, aggiornamento dopo aggiornamento, promuove nelle prime posizioni i siti che siano strutturati in modo da rispondere efficacemente alle domande e agli intenti di ricerca delle persone che navigano online.

La correlazione fra SEO e User Experience (l'esperienza di navigazione che l'utente incontra sul tuo spazio web) è sempre più stretta. Le nuove sfide della SEO sono proprio incentrate nel riuscire a creare siti non solo ottimizzati per Google, ma perfetti e completi dal punto di vista della navigazione.

Se cerco un negozio di scarpe a Lucca, Google non si accontenta di riportarti nei primi risultati i portali di negozi fisici con sede a Lucca. Fa molto di più. Ricerca, fra tutti i siti, quelli con la descrizione più completa possibile della loro attività. Orari chiari e ben indicati, contatti, un catalogo aggiornato e completo, oltre alla presenza di recensioni dei clienti. In più, il sito deve essere veloce e ben organizzato, per permettere di trovare senza difficoltà i prodotti desiderati.

La concorrenza è tanta e i lavori completati in maniera approssimativa non servono a niente. Soprattutto dopo gli ultimi grandi aggiornamenti di Google, la capacità del motore di ricerca di leggere e comprendere il testo e le intenzioni del suo contenuto è incredibilmente aumentata.

Cosa significa ottimizzare un sito per la User Experience piuttosto che per Google?

La domanda più comune è: ma fino ad adesso, i siti non venivano ottimizzati per gli utenti? L'esperienza di lettura non era importante? Certo! Solo che la precisione con cui deve essere strutturato un sito web oggi, non è quella che era necessaria fino a pochi anni fa per posizionarsi in prima pagina di Google.

A questo si aggiungono:

  • Connessioni sempre più veloci: i siti devono essere veloci e organizzati in maniera da essere facilmente leggibili e di consentire di raggiungere con pochi click tutte le informazioni più importanti. Gli utenti non aspettano tempi di caricamento lunghi. Un sito che non si adegua perderà traffico e posizionamenti;
  • Concorrenza: i lettori vogliono trovare tutto e subito. Il numero di siti online cresce di giorno in giorno, la concorrenza è agguerrita. Non possiamo più accontentarci di fornire informazioni parziali, aspettando che i clienti ci contattino per chiederci di più. Saper fornire testi chiari, comprensibili e che descrivono con precisione la nostra attività è fondamentale.

Exedere e la SEO: il nostro lavoro

Prima di approfondire gli aspetti tecnici della SEO, vogliamo entrare nel merito di quello che è il nostro lavoro di agenzia SEO. Abbiamo visto svilupparsi, crescere e cambiare questo mondo nel corso degli anni e abbiamo affrontato le novità con entusiasmo e passione. Questo spirito è quello che continua a guidarci ogni giorno, in collaborazione con i nostri clienti e partner.

Siamo in grado, con risultati tracciabili, di seguire i progetti SEO di varie realtà, dagli e-commerce, ai liberi professionisti, ai piccoli esercizi locali. Ogni business ha un suo particolare approccio alla SEO, con esigenze diverse, che possono essere anche variabili nel tempo.

Ma cosa vuol dire questo per te? Che avrai sempre un progetto personalizzato fatto su misura per te, con strategie studiate da esperti che hanno esperienza del tuo settore di mercato e delle tue necessità. Introduciamo, quindi, la figura del consulente SEO.

Il consulente SEO è quel professionista che si occupa di analizzare il tuo progetto e studiare le strategie migliori per aumentare il profitto della tua azienda. Collabora con le altre figure professionali di un'agenzia SEO, come i programmatori, i SEO copywriter e gli esperti di link building. Questa lunga premessa ci serve per darti una prima panoramica di quella che sarà la collaborazione con il team di Exedere Web Marketing. La SEO è importante per dare visibilità al tuo sito. Non si compone di un solo processo, bensì dell’insieme di più strategie che vanno ad agire su vari aspetti della tua presenza online. Il fine è quello di incrementare la presenza su Google e sugli altri motori di ricerca del tuo spazio web.

SEA: SEO vs SEM

La SEO è una specializzazione del Web Marketing. All'interno di tutte le attività che permettono di accrescere la visibilità di un'azienda su internet, la SEO è quella che riguarda il traffico organico. Ci riferiamo, cioè, a quello gratuito, che deriva dalle ricerche effettuate dagli utenti. Il traffico organico è definito anche "puro".

Per quanto sia la sigla più utilizzata e più conosciuta (anche da chi è estraneo alla materia), non è l'unica a cui gli addetti ai lavori fanno riferimento. Fa parte, infatti, della più ampia realtà del SEM: il search engine marketing. Si tratta, cioè, delle strategie che adottiamo per accrescere la presenza, la visibilità e il business di un'azienda online.

Si compone, appunto, della SEO che, come abbiamo visto, riguarda i risultati puri o organici e dalla SEA, la search engine advertising. Questa si occupa del posizionamento del sito tramite gli annunci a pagamento. Come avrai notato, quando effettui una ricerca, Google ti rimanda una pagina di risultati, la SERP, così composta:

  • I primi risultati in alto (max. 4) sono annunci a pagamento, contrassegnati con l'etichetta "annuncio";
  • Seguono 10 risultati organici dati dalla SEO;
  • In fondo alla pagina possono apparire al massimo altri 3 annunci.

Meglio investire sulla SEO o sulla SEA?

Se i primi risultati sono a pagamento, perché investire sulla SEO?

Innanzitutto grazie alla SEO è possibile posizionare su Google un numero molto grande di parole chiave, andando a raggiungere gli utenti con diversi intenti di ricerca.

Oltre a questo, la SEO si sviluppa in un arco di tempo più lungo rispetto alle singole campagne che possono essere sviluppate con la SEA. Tutto il lavoro di ottimizzazione del sito, e il suo mantenimento, permettono di averlo perennemente posizionato fra i risultati organici di Google. Gli annunci, invece, hanno valore solo per la durata della campagna che impostiamo.

Con gli annunci, quindi, si ottengono risultati nell'immediato. Con la SEO possiamo consolidare e mantenere nel tempo la nostra presenza online, portando sempre più traffico al sito. Per molti settori, la chiave vincente sarà proprio una strategia di cooperazione fra SEO e SEM, così da sfruttare al meglio ogni possibilità di business online.

Pensa, inoltre, a quanto più alte sono le probabilità che una persona visiti il tuo sito se questo appare sia negli annunci che nei risultati organici.

Parole Chiave e SEO

Abbiamo accennato che la SEO ci permette di posizionare parole chiave (keyword) di diverso tipo. Quando un utente cerca qualcosa su Google utilizza dei termini di ricerca. Sono questi che permettono al motore di ricerca di capire cosa vuole trovare quella persona e a ordinare i siti nella SERP. In realtà il discorso è molto più complesso, perché i risultati dipendono anche da altri fattori, come la posizione geografica dell'utente e la cronologia dei siti già visitati.

Relativamente alle keyword, comunque, sono la base di partenza per ogni progetto SEO. Prima di iniziare a scrivere i contenuti del sito e di pensare a quale grafica sarà più indicata per il target di utenti che sarà interessato a leggerlo, si effettua l'analisi delle Keyword.

Le long tail e le short tail

Le parole chiave, in base alla loro lunghezza, si suddividono in:

  • Short tail keyword, o parole chiave a coda corta: sono formate da 1 o 2 parole. Sono senza dubbio quelle più ricercate, ma anche le più generiche. Un esempio di short tail può essere "scarpa", "pizzeria" o "cinema".
  • Long Tail, o parole chiave a coda lunga: sono formate da più di 3 termini. Ad esempio "scarpe da ginnastica in offerta" oppure "pizzeria in centro a Firenze".

Le short tail, come abbiamo detto, sono le più ricorrenti, ma sono anche quelle meno specifiche. Nella tabella seguente è possibile vedere la correlazione fra ricerche, competizione e conversioni.

SEO Long Tail Keywords

Le short tail sono le più ricercate, ma sono anche quelle con la più alta competitività online. Significa che sono quelle che rimandano al maggior numero di siti web e che è più difficile posizionare. Sicuramente sono quelle che portano la più alta quantità di traffico ma, allo stesso tempo, sono quelle che hanno meno possibilità di convertire (ovvero di portare a una vendita, un contatto o un'iscrizione a un servizio).

Dall'altra parte, le long tail sono quelle con meno ricerche, ma più semplici da posizionare e che hanno più probabilità di portare a una conversione.

Durante la fase di analisi di un progetto SEO bisognerà trovare un giusto equilibrio nell'utilizzo delle varie parole chiave. Non c'è una formula valida per ogni settore. Le diverse realtà necessitano di strategie specifiche per poter ottenere più traffico possibile e, al tempo stesso, incrementare le conversioni.

La Local SEO

È una particolare suddivisione della SEO a cui è immancabile fare un riferimento per capire perché investire su questa branca del web marketing. La Local SEO è la SEO applicata alle attività locali. Diventa importantissima per le piccole imprese e i negozi fisici, ma anche per i liberi professionisti che vogliano incontrare nuovi clienti nel loro raggio di competenza.

Guarda nell'immagine di seguito come appare la mappa su Google se, ad esempio, cerchiamo un "supermercato a Firenze".

Local SEO

Quando effettui una ricerca su Google che riguarda un prodotto geolocalizzato, il motore di ricerca non solo riporta i risultati più vicini geograficamente, ma include nella SERP una mappa. È possibile ottenere velocemente indicazioni stradali, avere contatti telefonici e informazioni sugli orari d'apertura. Google ci mette a disposizione uno strumento gratuito per promuovere il proprio negozio locale, Google my Business.

Essere primi sulle mappe può farti ottenere un gran numero di nuovi clienti, abbattendo la concorrenza. Noi di Exedere Web Marketing siamo fra le agenzie con più esperienza in ambito Local SEO, grazie ad oltre vent'anni di presenza nel mondo digitale. Contattaci per dare una svolta alla tua professione.

SEO: analisi delle strategie

Fare SEO in maniera professionale significa saper studiare quale percorso sia il più appropriato per ogni singola attività. Gli interventi che la compongono riguardano due principali sezioni:

  • SEO on site: è il lavoro svolto sul sito, ovvero la sua struttura, la velocità di navigazione, la scrittura dei contenuti (SEO copywriting) e l'ottimizzazione delle singole pagine e articoli, tramite i tag html e i dati strutturati.
  • SEO off site: si occupa di fornire autorità al sito tramite condivisioni sui social media e link esterni, cioè link che da altri siti rimandano al nostro. Google considera molto più importante un sito che riceve molti link, perché significa che quel sito è autorevole e viene preso come fonte e come modello. La strategia di ricerca e acquisizione di back-link si definisce Link Building.

Per avere risultati importanti con la SEO bisogna riuscire, quindi, a ragionare come un motore di ricerca fornendo al lettore, allo stesso tempo, le risposte che sta cercando.

La collaborazione con la nostra agenzia SEO: dal preventivo ai risultati

Ti abbiamo svelato, a grandi linee, in cosa consiste il nostro lavoro. Non è una materia semplice, anche perché i periodici aggiornamenti di Google ci portano a doverci formare e aggiornare di continuo per rimanere competitivi ed efficaci. Il fatto che sia così dinamica e che ci metta di continuo alla prova è, per noi, il lato più affascinante della SEO.

La tua collaborazione con la nostra agenzia SEO ci porterà a lavorare insieme con entusiasmo per vedere crescere il tuo business. I tuoi risultati sono anche il nostro successo e la spinta che ci ricarica di entusiasmo e passione.

Per questo ti offriamo una prima consulenza SEO e il preventivo gratuiti.

Senza alcun impegno potrai toccare con mano la nostra realtà. Siamo fieri di mostrarti con svolgiamo il nostro lavoro e quali sono i risultati tangibili che ci accompagnano. Sarai libero di valutare in totale libertà se siamo proprio quello che stavi cercando.

Proprio perché diamo valore ad ogni singolo progetto e vogliamo affrontarlo nel modo migliore possibile, non abbiamo pacchetti SEO a prezzo prestabilito. Preferiamo analizzare le tue necessità e prepararti un preventivo su misura per te. Ripetiamo, senza alcun impegno da parte tua.

Se ti abbiamo incuriosito, non ti resta che contattarci e raccontarci di più della tua attività e degli obiettivi che vorresti ottenere. Troveremo la strada migliore per raggiungerli, insieme.

Richiedi Informazioni






cross-circle