Social media marketing: l’importanza dei social network per le aziende

social media marketing

Capire l’importanza dei social network per le aziende è un passaggio di fondamentale importanza nella creazione di una strategia efficace di web marketing. Più passa il tempo e più il social media marketing sta assumendo un ruolo chiave nella gestione della presenza online di ogni tipo di attività, dall’impresa al libero professionista.

Essere pronti e aperti ai cambiamenti ed essere elastici nel cercare strategie nuove e vincenti è il punto di forza di un vero social media manager nel 2019. Ma a cosa serve davvero la presenza social per la tua attività? E perché è così importante?

Un po’ di dati riguardo al social media marketing nel 2019

Per riuscire a comprendere veramente il potere e l’importanza dei social network per le aziende è necessario entrare dentro al complesso sviluppo che i social media stanno vivendo anno dopo anno. Nel 2019, secondo i dati del Global Digital Report, redatto da We Are Social e Hootsuite (uno dei report più completi che possiamo trovare) sono oltre 5 miliardi gli utenti connessi a Internet nel mondo. La crescita costante si attesta intorno a oltre un milione di utenti in più al giorno. Cifre sorprendenti, che ci lasciano ancora di più a bocca aperta se andiamo ad analizzare il comportamento degli utenti.

Gli utilizzatori dei social media, a inizio anno, erano oltre 3,48 miliardi, di cui 3,26 miliardi si servono di dispositivi mobili per connettersi ai loro account social.

Questi numeri ti sorprendono vero? Avevi mai pensato che così tante persone potessero utilizzare i social network? Aspetta, non è finita. Sai quanto tempo passano queste persone online? In media oltre sei ore a testa! Significa che ogni persona trascorre più di 100 giorni all’anno su internet. Di tutto questo tempo, i siti che si giocano la classifica dei più visitati sono tre: Google, YouTube e Facebook.

Inizi a capire perché non è più nemmeno lontanamente pensabile di escludere il mondo del social media marketing dalla propria strategia di crescita aziendale? Ogni tipo di attività, dal libero professionista alle multinazionali, che voglia incrementare il proprio business e trovare nuovi clienti, ha a disposizione un mezzo potentissimo che, utilizzato nel modo corretto, potrà stravolgere completamente la sua attività. Bastano questi dati a spiegare l’importanza dei social network per le aziende. Vediamo cosa significa questo, concretamente, per la tua attività.

social media marketing- exedere.it

Facebook e i social media servono davvero per trovare nuovi clienti per la mia azienda?

Il social media marketing è un settore in continuo sviluppo. Mettiamo subito in chiaro una prima regola fondamentale: nonostante la presenza sui social ti porti ad avere a che fare con un numero impressionante di potenziali clienti, non basta aprire una pagina o un account aziendale aspettando che le persone vengano a cercarti.

Una strategia di social media marketing efficace deve essere studiata a 360°. Tralasciando i numeri, è arrivato il momento di porsi la vera domanda che ci apre le porte al mondo del social media marketing: cosa cercano le persone sui social? La risposta è: interazione.

Ovvero, perché una persona dovrebbe preferire la ricerca di un professionista su Facebook, piuttosto che cercando il suo nominativo sulle pagine gialle? Perché sui social ottiene interazione con le altre persone, può interagire con altri clienti, chiedere informazioni, cercare recensioni e addirittura comunicare direttamente con l’azienda. Questo crea un rapporto di fiducia, indispensabile non solo per acquisire quella persona come cliente, ma per fidelizzarlo. Un cliente che si fida, sarà un cliente che anche in futuro sceglierà la tua attività per gli acquisti o i servizi che cerca.

Non si ricorderà solo dell’acquisto fatto, ma saprà perfettamente da chi ha acquistato. Si ricorderà di te e della tua attività. La creazione di una community fedele e soddisfatta è la vera grande potenza del social media marketing, e rappresenta la reale importanza dei social network per le aziende.

I profili social diventano il modo con cui puoi veicolare il messaggio della tua azienda, che deve essere unico e personale. Con questa strategia, potrai crearti visibilità e considerazione online. In pratica, non serve a niente avere una pagina con migliaia di fans, se queste persone non hanno interesse nella tua attività.

strategia di social media marketing

Social media marketing nella pratica: come faccio a far crescere la mia azienda online?

Veniamo dunque alla parte pratica. Come si attua e come si porta avanti una corretta strategia di social media marketing? Il percorso di sviluppo della presenza sui social di un’azienda si compie di numerosi step. Il primo, e uno dei più importanti è l’analisi dell’attività e del suo potenziale.

Un bravo social media manager sa benissimo che nessuna attività è uguale ad un’altra, nemmeno nello stesso settore. È ovvio che il negozio in centro avrà necessità diverse rispetto all’e-commerce internazionale. Ci sono attività che avranno bisogno di puntare a un traffico locale, altre che dovranno raggiungere un pubblico più ampio, così come ci sono attività di nicchia, ristrette a un pubblico particolare, mentre altre che lavorano a livello globale. Per ogni singola impresa, dunque, sarà necessaria un’attenta analisi di quelle che sono le esigenze specifiche, l’attuale presenza online e se è già presente un sito internet. Tutto questo andrà poi rapportato agli obiettivi che vuole raggiungere e al budget che l’azienda può investire.

La strategia di social media marketing

A questo punto studieremo, di comune accordo, una strategia d’azione. Ci sono diverse possibilità. C’è chi preferisce gestire autonomamente la presenza social e chi invece delega completamente al professionista i successivi aggiornamenti, con tutte le sfumature che è possibile pensare tra una soluzione e l’altra.

Nel primo caso, dopo la creazione di una start-up sui social, provvederemo a istruire e formare le figure designate alla gestione dei diversi profili social. Nel secondo, invece, saremo noi a organizzare le pubblicazioni e le interazioni con i clienti. Non esiste una formula migliore dell’altra, come detto ogni attività va analizzata nella sua singolarità.

I passaggi successivi di una strategia di social media marketing, normalmente, sono:

  • Creazione di una pagina aziendale: serve a pubblicare con costanza gli aggiornamenti e le novità lanciate dall’azienda. Questa servirà per creare il rapporto di interazione con i clienti, per permettergli di rimanere sempre aggiornati e informati su quelli che sono le attività aziendali;
  • Programmazione di campagne pubblicitarie di acquisizione fans: servono ad attrarre nuovi utenti andando a presentare l’attività al giusto target di pubblico;
  • Programmazione di campagne pubblicitarie con invito all’azione (call-to-action): servono per presentare offerte e prodotti a chi possa essere realmente interessato al loro acquisto.

L’importanza dei social network per le aziende sta anche nel fatto che è possibile gestire la presenza online in maniera molto dinamica, andando a fare aggiustamenti e correzioni sia sulle attività che sul budget investito.

Il report periodico e l’incremento del ROI (ritorno sull’investimento)

L’altro strumento indispensabile per una vincente strategia di social media marketing è, infatti, il report periodico dei risultati. Analizzando le performance, in corso d’opera, potremo andare a correggere e migliorare quegli aspetti che necessitano di un ritocco. Potremo studiare, inoltre, nuove strade e nuove azioni per rendere la nostra strategia sempre più efficace.

La metrica su cui ci basiamo è il ROI (Return on Investment) che indica la redditività del capitale investito, ovvero il ritorno economico in funzione dell’investimento effettuato. Più alto è il ROI, più quella campagna pubblicitaria sarà risultata positiva e avrà generato profitto per l’impresa.

Per ottenere risultati sempre migliori, non deve mai venire a mancare la collaborazione fra azienda e specialista in social media marketing. Solo chi lavora fisicamente nell’azienda può conoscere i dettagli, i potenziali clienti a cui rivolgersi, ed è in grado di fornire il materiale necessario (almeno nella stragrande maggioranza dei casi) per permettere la pubblicazione di aggiornamenti e offerte. Organizzazione e regolarità sono molto importanti nella gestione di una corretta strategia di social media marketing. Gli utenti non devono mai sentirsi “abbandonati” ma necessitano di continui stimoli per mantenere vivo l’interesse verso la tua attività.

Come fa il social media marketing a favorire la presenza della mia azienda online?

I social media, in risposta alle crescenti necessità dei loro iscritti, stanno a loro volta investendo moltissimo nello sviluppo di strumenti sempre più precisi per mettere in comunicazione clienti e fornitori.

Gli strumenti di business advertising come Facebook Ads, ad esempio, permettono di creare campagne di acquisizione fans molto precise, andando a ricercare persone perfettamente in target con i servizi offerti dall’azienda. Questo permette di sfruttare al meglio il budget investito in pubblicità sui social, sia per la crescita del brand, ovvero del marchio aziendale, sia per la presentazione dei propri servizi e delle proprie offerte.

Raggiungere un pubblico realmente interessato a quelli che sono i servizi aziendali è molto importante, perché rende più facile creare una rete di utenti fidelizzati. Le persone si sentono capite e sono ben predisposte ad accogliere il messaggio lanciato dalla tua azienda. A questo proposito è bene precisare che la gestione della presenza social è un lavoro complesso, che richiede uno studio accurato e personale qualificato. Più infatti riuscirai a rivolgerti con precisione al target di tuo interesse, con messaggi mirati e molto personalizzati, più avrai possibilità di veder crescere rapidamente il tuo business.

I social media sono saturi di attività che mandano messaggi ambigui e destinati a pubblici troppo ampi e i clienti sono abituati a scorrere fra post ed annunci, ignorando completamente tutti quelli che non attirano la loro attenzione. Sui social network, nel 2019, non c’è più spazio per messaggi generici, ma è necessario saper raggiungere le persone direttamente al cuore, facendo leva a livello psicologico. Per questo il social media marketing è un lavoro così impegnativo, in cui è necessario affidarsi a professionisti per ottenere i risultati desiderati.

Se iscrivo sui social la mia azienda, tutti possono farsi i fatti miei?

Questa è una domanda che ci viene posta molto spesso da imprenditori e professionisti che si affacciano per la prima volta a una strategia di social media marketing. Molti, infatti, hanno il timore che la loro privacy personale venga in qualche modo violata, e non vogliono concedere informazioni private agli utenti dei social media. Questo dubbio è perfettamente comprensibile, ma non c’è niente da temere.

Il profilo personale (quando presente) può benissimo essere separato da quello aziendale, e nessuno potrà ottenere informazioni senza che sia il proprietario dell’account a decidere di renderle pubbliche. Tra l’altro, in questi ultimi anni, si è avuto un forte aumento delle impostazioni sulla privacy, e gli amministratori dei social media stanno ben attenti a proteggere i dati personali dei loro iscritti.

La presenza social dell’azienda, quindi, è del tutto separata da eventuali account personali. Deve essere vista solo per quello che è, ovvero un potentissimo mezzo per permettere la crescita aziendale, l’acquisizione di nuovi clienti e l’aumento delle vendite e dei profitti aziendali.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento, per un preventivo e una consulenza gratuita, non esitare a contattarci. Ti illustreremo le nostre strategie vincenti di social media marketing.

× Come posso aiutarti?