Come fare pubblicità su Google: perché affidarsi a un consulente Google Ads

come fare pubblicità su Google

È ancora radicata nell’immaginario collettivo l’idea che fare pubblicità su Google sia facile. Forse questo era vero anni addietro, quando la concorrenza era poca e il mondo digitale era all’inizio del suo sviluppo. Oggi non è più così.

Allo stesso tempo, è impensabile non investire nelle campagne di web marketing, in quanto la presenza online è ormai il mezzo più efficace per raggiungere potenziali clienti. Ti stai chiedendo come fare pubblicità su Google? Lascia perdere il fai-da-te e scopri perché devi affidarti a un consulente Google Ads esperto.

Come fare pubblicità su Google: cos’è Google Ads

Spieghiamo cos’è Google Ads, e perché è così importante per la pubblicità di un’azienda, anche ai non addetti ai lavori, ovvero a chi si sta approcciando per la prima volta al mondo del web marketing e vuole fare chiarezza.

Google Ads è la piattaforma con cui è possibile programmare e organizzare le campagne pubblicitarie che funzioneranno su internet. Attraverso la creazione di annunci specifici (con testo, immagini o video che sponsorizzano l’attività o i prodotti dell’azienda) è possibile attirare traffico verso una specifica pagina web.

Gli annunci possono essere mostrati nelle pagine dei risultati di ricerca, all’interno di siti web, su You Tube e persino all’interno di Gmail o delle applicazioni dei dispositivi mobili. La cosa di fondamentale importanza è che possiamo studiare una strategia di pubblicazione in modo che gli annunci vengano mostrati solo alle persone che stanno cercando o che sono interessate a quel determinato prodotto. Più precisi saremo nell’individuazione del target di persone a cui mostrare l’annuncio, più otterremo conversioni efficaci. Tutto ciò si traduce in una minor spesa a fronte di un risultato migliore.

A questo si aggiunge l’importanza della pagina di destinazione che gli utenti raggiungono una volta che fanno clic sull’annuncio. Questa pagina è detta landing page e deve essere strutturata con intelligenza, affinché mostri agli utenti esattamente quello che vogliono vedere. Il rischio, altrimenti, è che se ne vadano senza concludere l’acquisto (o la registrazione se si tratta di servizi).

Diversi tipi di pubblicità su Google Ads

Per offrire all’utente la struttura e i contenuti più accattivanti secondo i suoi interessi, è possibile concentrarsi su specifiche tipologie di pubblicità online. Ad esempio, è disponibile la pubblicità per il mobile, ovvero la sponsorizzazione per le applicazioni su smartphone e tablet. L’obiettivo è quello di favorire il download e l’installazione di app, ma anche di incrementare la monetizzazione delle proprie app anche dopo il primo download.

Per gli e-commerce, invece, risultano ideali le campagne di Google Shopping. Fare pubblicità su Google Ads con Google Shopping permette di mostrare i prodotti che hai nel catalogo direttamente agli utenti che stanno ricercando articoli simili, nella pagina dei risultati di ricerca. Puoi creare annunci con foto, una scheda del prodotto, il prezzo e il link diretto al tuo sito per l’acquisto.

Per la presentazione della tua azienda, per aumentare la notorietà del brand, o per sponsorizzare specifici servizi, sono stati ideati gli annunci video di Google Ads. Si tratta di un formato di annunci molto efficace, perché in grado di catturare l’attenzione degli utenti. La pubblicità Video su Google Ads comprende attività specifiche di advertising per i video che appaiono su Youtube. Gli annunci vengono mostrati anche sui siti della rete display di Google che ospitano il formato annunci video di Youtube.

Come fare pubblicità su Google Ads - ExedereEsempio pratico di pubblicità su Google Ads

Facciamo un esempio pratico. La tua attività vende scarpe sportive. Decidi di investire in pubblicità su Google Ads e crei un annuncio. Se rimani su un target generico (persone che cercano scarpe) sicuramente raggiungerai tantissimi utenti e avrai molti clic, ma sprecherai anche molte risorse, perché tutti quelli che non sono interessati alle scarpe sportive abbandoneranno il tuo sito. Visto che i clic si pagano, avrai sprecato denaro per niente. Se invece ricerchi un pubblico in linea con quello che vendi, cercando di limitare la visibilità dei tuoi annunci a chi vuole acquistare scarpe da ginnastica, il tuo investimento otterrà un ritorno migliore.

Lo stesso vale per la pagina di destinazione. Se digiti “scarpe da ginnastica” e clicchi su un annuncio della pagina di ricerca, hai più possibilità di acquistare se ti trovi davanti a una vetrina di scarpe sportive, o su una pagina generica con diverse sezioni, tra cui scarpe da cerimonia e sandali? Sicuramente nel primo caso, è chiaro.

La teoria sembra abbastanza facile, ma puoi star sicuro che quando ti ritrovi davanti a tutte le possibili impostazioni che Google Ads offre per la creazione degli annunci, è indispensabile sapere dove si mettono le mani. Per rimanere in tema con la “landing page” (pagina atterraggio) puoi immaginarti la pubblicità su Google come guidare un aereo. Per atterrare sani e salvi, il pilota deve conoscere i comandi ed essere esperto, in modo da poter affrontare qualsiasi variabile, turbolenze comprese. Non rischiare di precipitare, affidati a un consulente Google Ads esperto!

Chi è e cosa fa un consulente Google Ads

Un consulente Google Ads, quindi, è un professionista che sa come fare pubblicità su Google. Oltre alla preparazione teorica, ha alle spalle esperienza e competenze pratiche, conosce i trucchi per ogni settore, sa come muoversi e soprattutto ha la mente abbastanza elastica da saper studiare strategie sempre nuove senza fossilizzarsi sulle vecchie regole.

Devi sapere che il mondo del web è in continuo mutamento. Formarsi e aggiornarsi costantemente è una priorità imprescindibile. Anche questo è uno dei motivi per cui, per fare pubblicità su Google, è conveniente affidarsi a un consulente Google Ads. Tu, che hai già la tua attività da gestire, pensi di trovare il tempo necessario per imparare, seguire corsi, gestire le tue campagne di annunci, rimanere sempre aggiornato sulle novità e saper monitorare costantemente la situazione in modo da intervenire tempestivamente quando qualcosa necessita di miglioramenti? Ne dubito. Vediamo allora nel dettaglio tutti i passaggi su cui si basa la pubblicità su Google, ed entriamo più a fondo nel lavoro del consulente Google Ads.

Come fare pubblicità su Google Ads

Come fare pubblicità su Google: la Pianificazione

Il primo step in cui si impegnerà il consulente Google Ads a cui ti sei rivolto per la tua pubblicità su Google è quello dell’analisi e della pianificazione. Questa fase, nella nostra web agency, viene svolta in accordo con i consulenti SEO, in modo da effettuare uno studio completo sulle parole chiave (key words) da utilizzare nei tuoi annunci. La ricerca deve essere personalizzata in base alla tua attività: più sarà precisa ed efficace la pianificazione, più sarà facile ottenere risultati.

Diffida pertanto da chi ti promette tutto e subito. Le promesse, nel mondo del web marketing, sono difficili da fare, proprio perché i cambiamenti sono all’ordine del giorno. I risultati a breve termine non servono a niente (se non a farti spendere soldi).

Lanciare una campagna di annunci lo stesso giorno che firmi il contratto con il consulente Google Ads non è la strategia corretta, soprattutto se ti vengono garantiti clic e un aumento di traffico immediato al tuo sito. Questo, infatti, è abbastanza facile da ottenere, ma non porta a niente nel lungo periodo. Meglio partire con calma, dedicando il giusto tempo alla corretta pianificazione, per poi godersi le dovute soddisfazioni.

Quello su cui un consulente Google Ads deve andare ad impegnarsi è un incremento del ROI, ovvero il ritorno sull’investimento. Si tratta, cioè, del profitto che quella campagna pubblicitaria ha portato alla tua azienda. Più è alto, più quell’investimento è stato positivo.

La landing page

All’interno del lavoro di un consulente Google Ads c’è anche lo studio e la gestione della landing page. Inutile perdere tempo a fare super annunci se poi atterrano su pagine vuote e prive delle informazioni che l’utente cerca. Questo è uno dei motivi per cui abbiamo deciso di lavorare in team: come agenzia SEO garantiamo la coordinazione fra più esperti, compresi i tecnici che si occupano dell’ottimizzazione dei siti e degli spazi web.

La gestione del budget

L’investimento in pubblicità è un aspetto fondamentale del business di ogni attività. Il budget che il cliente fornisce al consulente Google Ads deve essere non solo rispettato, impostando le campagne in modo da non superare la cifra stabilita, ma deve essere ottimizzato al meglio per ottenere i migliori risultati possibili. Non è affatto un concetto scontato: Google Ads offre moltissime possibilità di personalizzazione e gestione delle campagne pubblicitarie: basta veramente poco per fare la differenza fra una campagna di annunci che performa in maniera ottimale e una che risulti un vero disastro.

Capirai benissimo che l’esperienza e la professionalità, in tali circostanze, sono l’elemento che fa da discriminante nella scelta di un consulente Google Ads piuttosto che un altro.

Monitoraggio e ottimizzazione: come gestire la pubblicità su Google

Come ti abbiamo già detto, non è che una volta partita la tua campagna procederà da sola senza aggiustamenti. Un bravo consulente Google Ads sa bene che gli annunci vanno monitorati costantemente, per poter intervenire con i dovuti aggiustamenti in modo da migliorarne sempre di più la resa.

Un consulente Google Ads è consapevole che il margine di miglioramento c’è sempre. Una delle caratteristiche che contraddistingue questa figura professionale è proprio l’elasticità e l’umiltà di lavorare con la voglia di mettersi in discussione e di non smettere mai di imparare.

Con le campagne Google Ads, in fondo, dobbiamo andare a colpire persone reali e non macchine virtuali. È questo che spesso sfugge a chi non è esperto. Puoi creare la campagna di annunci Google Ads migliore del mondo, ma devi sempre ricordarti che quelli che hanno l’ultima parola sono i consumatori. Fare pubblicità su Google significa studiare il comportamento delle persone, capire cosa vogliono, cosa li colpisce, fare quindi un lavoro psicologico, non solo tecnico.

agenzia google partner

Le certificazioni Google Partner

Google offre la possibilità di ottenere una certificazione come Google Partner. Si tratta del superamento di una serie di esami (da ripetere periodicamente per non perdere la certificazione) che attestano la capacità e le competenze per occuparsi della pubblicità su Google. Il colosso californiano propone una formazione completa e specifica, che comprende le seguenti aree di specializzazione:

  • Pubblicità associata alla ricerca in Google Ads;
  • Google Ads sulla pubblicità per il mobile;
  • Google Ads sulla pubblicità video;
  • Pubblicità display di Google Ads;
  • Shopping Ads;
  • Vendita di soluzioni digitali.

Per essere riconosciuti come agenzia Google Partner, oltre al superamento degli esami da parte degli utilizzatori della piattaforma, Google valuta il rendimento dell’account amministratore aziendale per un periodo di almeno 18 mesi, oltre alla spesa registrata e al periodo di attività.

Affidarsi ad un’agenzia Google Partner, quindi, significa avere la garanzia che i consulenti Google Ads che si occuperanno delle tue campagne pubblicitarie sono esperti, formati ed aggiornati sulle metodiche e sulle caratteristiche del mondo della pubblicità online.

Google Analytics Individual QualificationGoogle Analytics Qualification

Oltre alle certificazioni Google Partner, è molto importante, ai fini del rendimento delle tue campagne, anche la Google Analytics Qualification. Si tratta di un riconoscimento delle competenze nell’utilizzo di Google Analytics. Analytics è fondamentale per il monitoraggio e il tracciamento di tutte le attività che vengono svolte dagli utenti che interagiscono con il tuo sito web. Questa certificazione viene rilasciata superando uno specifico test su Google Analytics.

In conclusione, come scegliere il consulente Google Ads migliore?

Scegliere il professionista che possa gestire le tue campagne Google Ads è un passo importante per la tua attività, ecco quali sono gli elementi a cui devi prestare attenzione quando fai il primo colloquio con un possibile consulente Google Ads:

  • Deve esprimerti fiducia: ricorda sempre che il consulente Google Ads conosce le persone e i loro desideri (o almeno dovrebbe). Diffida quindi da chi si propone con freddezza, scarsa empatia o superiorità. Sarebbero le stesse sensazioni che rischierebbe di trasmettere con i tuoi annunci;
  • Deve essere corretto: evita anche quelli che ti promettono mari e monti senza nemmeno aver dato un’occhiata al tuo sito web. Per fare pubblicità su Google ci vuole tempo e strategia.
  • Ti sa esprimere professionalità: ogni attività è unica, e un consulente Google Ads esperto non vende pacchetti che vanno bene per tutti. Ti chiederà quindi un incontro preliminare e ti farà un preventivo personalizzato. Non pensare che stia perdendo tempo. La fase iniziale di pianificazione è la più importante.

Se vuoi, ti offriamo una prima consulenza e un preventivo gratuiti. Potrai così testare con mano quello che vuol dire lavorare con esperti della pubblicità su Google. Per qualsiasi chiarimento, non esitare a contattarci.

× Come posso aiutarti?