Social Media Manager: chi è, cosa fa e perché è importante per la tua attività

social media manager

Ormai è chiaro quanto sia importante la presenza di un’azienda sui social network per la crescita del business e l’acquisizione di nuovi clienti, ma qual è la figura che si occupa di tutto questo? Il social media manager è un professionista di cui si fa un gran parlare ma che ancora pochi conoscono. Una delle difficoltà più grandi di questo lavoro, infatti, è quella di spiegarlo ad amici e parenti.

A parte gli scherzi, il lavoro di un social media manager è molto complesso, richiede concentrazione, passione, entusiasmo e una mente creativa e fantasiosa. Il suo operato, inoltre, deve integrarsi alla perfezione con quello degli altri professionisti, come il SEO specialist e il copywriter. Le sue competenze, per questo, devono essere complete a 360°. Ma chi è e cosa fa, concretamente, un social media manager?

Social media manager, qual è il suo ruolo?

Abbiamo già parlato di cosa significhi il social media marketing, e di quanto le aziende possano trarre vantaggio da una presenza social ben organizzata e strutturata. Parliamo adesso di quella figura che coordina tutta questa mole di lavoro, il social media manager.

Il social media manager è colui che gestisce tutte le attività svolte sui profili, sulle pagine e sugli account aziendali (o personali nel caso di personaggi famosi, politici o VIP) delle diverse piattaforme social, come Facebook, Linkedin, Instagram, Twitter, Google My Business etc.

In generale, si occupa di coordinare la pubblicazione dei post e dei vari aggiornamenti riguardanti prodotti e novità aziendali, seguendo un organizzato calendario editoriale, oltre all’organizzazione e allo sviluppo delle campagne advertising. Nel caso degli account più grandi, queste attività possono essere svolte da due diverse figure, il community manager e il social media marketer. In quel caso, il social media manager è quella persona che coordina il gruppo di lavoro, studiando i report e le analisi, e formulando di conseguenza strategie sempre nuove per migliorare l’andamento dell’account.

Il suo compito, in sostanza, è quello di massimizzare il contributo che la presenza sui social apporta al business aziendale, migliorando il rendimento e ottimizzando il ritorno sull’investimento in pubblicità (ROI).

social media manager di cosa si occupa

Il lavoro del social media manager: dinamismo e creatività

Le realtà imprenditoriali non sono tutte uguali. Per questo è impossibile generalizzare e dare una spiegazione sempre valida su quello che è il lavoro del social media manager. In base a quelli che sono gli obiettivi di marketing della singola attività, infatti, il professionista studierà, in accordo con l’azienda, una strategia ben precisa, personalizzata per ottenere i risultati migliori. Da questo dipenderà:

  • La scelta dei social network su cui inserire l’attività; non tutti i social media, infatti, sono adatti ai diversi obiettivi di mercato. A seconda delle attività aziendali, del pubblico che si vuole raggiungere e del tempo disponibile, il social media manager selezionerà i canali più giusti su cui investire.
  • Lo sviluppo delle strategie di gestione degli account social: non basta avere tanti fans o followers per veder crescere il proprio fatturato, anzi, spesso le due cose non hanno la benché minima relazione. Quello che conta è riuscire a creare una community fidelizzata e, per fare questo, non tutte le attività possono muoversi nello stesso modo.
  • La ricerca del pubblico giusto. Gli sforzi del social media manager devono puntare a raggiungere un pubblico interessato e ben predisposto verso i prodotti o i servizi offerti dall’azienda che sta sponsorizzando.

Chi ancora pensa che: “ah, ma tu stai tutto il giorno a postare su Facebook, non è un vero lavoro!” dovrà ricredersi.

Quello del social media manager è un impegno che richiede una costante attenzione. Le aziende che investono sui social pretendono, giustamente, che il loro investimento venga ripagato e che porti un profitto alla loro attività. Questo non è uno scherzo.

Le caratteristiche di un bravo social media manager

Essere social media manager è un lavoro non adatto a tutti. Richiede una mente creativa ed elastica, capace di pensare e sviluppare contenuti che siano competitivi e interessanti, ovvero capaci di raccogliere consensi e attirare possibili clienti. Deve avere un buono spirito organizzativo, per coordinare il lavoro che svolgono gli altri suoi collaboratori e deve essere abbastanza flessibile da saper cambiare la visione delle cose strada facendo, senza aver paura di tornare sui suoi passi e imboccare strade diverse, se i risultati non sono soddisfacenti.

Il mondo dei social e del social media marketing è in continuo divenire. Cambiano le impostazioni, le funzioni all’interno dei singoli social network, e cambiano e migliorano gli algoritmi con cui i sistemi elaborano post e campagne pubblicitarie. Per questo il social media manager deve impegnarsi in una costante formazione personale, rimanendo aggiornato sulle novità del momento, pronto a sperimentare nuove tecniche e nuove possibilità. Ciò che è valido oggi, potrebbe non esserlo domani, e un bravo professionista deve saperlo. Tutto questo è impegnativo, è vero, ma anche estremamente affascinante.

E qui c’è un’ulteriore caratteristica di un bravo social media manager, l’entusiasmo. Non si diventa esperti di social network solo perché ci piace postare foto su Instagram. Il social media manager è una persona che sa mettersi in discussione, confrontarsi con i suoi collaboratori, stare dentro a un universo di conoscenze in continuo sviluppo, senza perdere mai la passione in quello che sta facendo.

social media manager cosa fa

Come scegliere il miglior social media manager per la tua attività

Ora che hai capito chi è il social media manager e cosa fa realmente, puoi iniziare a pensare a come scegliere il professionista che prenderà in mano gli account social della tua azienda, per farli crescere e renderli profittevoli. Gli aspetti da valutare sono molteplici, ma alla base di tutto deve esserci sempre la fiducia e la collaborazione. Scegli quindi una persona con cui, fin da subito, riesci a instaurare un buon rapporto, che ti illustri chiaramente le strategie che ha in mente, confrontandosi con te nel rispetto delle esigenze aziendali.

Noi abbiamo scelto di lavorare in team, fornendo un servizio a 360°, perché siamo fermamente convinti che una persona da sola non possa avere le competenze e le abilità mentali per occuparsi di tutto. Il gioco di squadra ci rende forti, pronti ad affrontare le nuove sfide con impegno e competenza. Anche perché il social media marketing non è un lavoro a sé stante, ma deve essere integrato con tutte le altre attività che riguardano la presenza online di un’azienda, come la SEO e il web design (se vuoi approfondire leggi il nostro articolo riguardo al lavoro di un’agenzia SEO).

Non ci piace improvvisare. Studiamo attentamente le strategie di lavoro, le strade da percorrere e le attività da intraprendere per creare una presenza social concreta. Contattaci per un preventivo o una consulenza gratuiti.

× Come posso aiutarti? Available from 08:00 to 18:00